SECONDA CAT. POL.ISILI-SARDARA 1983 2-0

25/01/2015
Calcio | LND
Pubblicato da Bachisio Pirisi

10748748_776647335741756_2131289229_n

Chi ha smesso di seguire la squadra da tempo, vuoi per ragioni personali o per amore della squadra solo quando la squadra staziona a certi livelli, oggi ha perso l’occasione per vedere una partita vera.

Una partita fatta di sofferenza, di sfortuna, di fortuna, di battaglie fisiche e mentali, di sacrificio e alla fine anche di qualche lacrima. Tutti elementi che rendono unico questo splendido sport.

Il Sardara giunto oggi al comunale, forse convinto di fare un solo boccone dei rossoblù di casa, ha peccato di presunzione e psicologicamente ha reso più forte l’Isili che prima in maniera confusa e poi pian piano sempre più convinto di potercela fare, ha dato tutto, meritando ampiamente la vittoria.

A dirla tutta, i segnali c’erano già stati nelle recenti uscite e negli altri casi la fortuna e altri dettagli, non avevano aiutato gli uomini di Putzu/Melis, che invece oggi, la fortuna se la sono andata a cercare, strappando letteralmente ogni pallone dai piedi degli avversari.

In tutto questo si è inserito il direttore di gara che concede tre rigori. Tutti quanti ai più apparsi inesistenti.

Lo sono stati sicuramente quelli concessi al Sardara e dei quali, la compagine campidanese oggi in un’orrenda maglietta color evidenziatore/arancio, non è riuscita a cavarne nulla considerato che il primo è stato calciato fuori ed il secondo è stato parato magistralmente da Meloni oggi tornato quasi ai suoi livelli.

Non lo ha sbagliato invece Andrea Casu che a metà ripresa ha dato la carica ai compagni che a dieci minuti dalla fine raddoppiano grazie a Zedda, che con freddezza trafigge il portiere ospite.

Grande festa e soddisfazione al termine della gara per giocatori, dirigenti e tifosi. Quasi una liberazione, per una vittoria che premia l’Isili e riapre il discorso salvezza con ancora tutto il girone di ritorno da giocare.

Chiusura di articolo dedicata a Sebastiano Meloni che oggi a soli 15 anni, ha esordito in prima squadra.

Ecco, in questo freddo pomeriggio a Isili c’è stato anche questo. Il sacrificio dei più anziani ai quali è seguito l’esordio di Meloni e l’ingresso in campo anche oggi di Pirisi (16 anni), a conferma che il calcio non finisce mai e che a Isili i progetti a lunga scadenza daranno i frutti sperati.

Da segnalare infine la prestazione di Andrea Casu, oggi migliore in campo.

Prossimo impegno ancora in casa domenica 1° febbraio contro l’Armungia.

Forza Isili

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Notizie Correlate

BATTAGLIA DEI PORTIERI. 4 NOSTRI RAGAZZI PRESENTI

BATTAGLIA DEI PORTIERI. 4 NOSTRI RAGAZZI PRESENTI

Nell'ormai consueto appuntamento della Football Academy Cagliari Calcio, grande divertimento per tre piccoli portieri della Polisportiva Isili, che, colto l'invito, si sono dati da fare al cospetto di tanti altri portieri della Sardegna e oltre ad aver dimostrato...

A ISILI IL CORSO ALLENATORI “UEFA C”

A ISILI IL CORSO ALLENATORI “UEFA C”

Siamo lieti di comunicare che la Figc, ha scelto Isili come sede del prossimo CORSO PER ALLENATORE UEFA C. Il Corso, riservato ai residenti delle province di Cagliari e Sud Sardegna, si svolgerà a Isili (SU) secondo il seguente calendario: - dal 19 al 24 settembre; -...

2021/22 ANNATA DA RECORD PER LA POLISPORTIVA ISILI

2021/22 ANNATA DA RECORD PER LA POLISPORTIVA ISILI

Rimarrà negli annali della nostra società la stagione sportiva 2021-22 appena conclusa il 30 giugno, data che segna la fine di alcune attività sportive. C’era molta attesa per il ritorno allo sport nel dopo pandemia e la Polisportiva Isili, che è stata un punto di...

NUMERI DA RECORD AL TORNEO GIOVANILE DI CALCIO – ECCO I RISULTATI

NUMERI DA RECORD AL TORNEO GIOVANILE DI CALCIO – ECCO I RISULTATI

  Ha quasi 20 ma non li dimostra. E’ giunto alla sua 19^ edizione il torneo di calcio giovanile Città di Isili che la scorsa settimana ha impegnato non poco la macchina organizzativa della Polisportiva Isili. 38 società a rappresentare più di 35 comuni della...

Sponsor

Sponsor