SECONDA CAT. L’ISILI A VALANGA TRAVOLGE IL MOGORELLA 7-1

14/01/2018
Calcio | LND
Pubblicato da Bachisio Pirisi

Netta e scoppiettante vittoria dell’Isili sui malcapitati avversari del Mogorella che soccombono per ben sette volte sotto i colpi dell’Isili e sfortunatamente anche per propri errori, agevolando non poco il compito dei rossoblù di casa.

Mister Argiolas, rivoluziona la formazione fino ad oggi titolare e gli undici scesi in campo dal primo minuto, danno il massimo per conquistarsi in futuro un posto tra i titolari.  Su tutti il portiere MELONI che ha degnamente difeso la porta dell’insostituibile Onnis che ne ha approfittato per recuperare un piccolo infortunio. Ottima la prova di Cadoni sulla fascia, di Porcu a centrocampo, ma sopratutto di Muscu che tra il centrocampo e l’attacco, trova la sua ideale collocazione.

Pronti via ed al 40° secondo di gioco l’Isili è già in vantaggio grazie ad un autorete di un difensore ospite che nel tentativo di liberare l’area piccola da una palla morta, la deposita in rete alle spalle del proprio portiere.

Tutto troppo semplice per l’Isili che malgrado il regalo iniziale, macina gioco di qualità che porta spesso gli attaccanti a tu per tu col bravo portiere ospite.

Al 12° il raddoppio. Muscu controlla bene un pallone, lo difende e serve Piredda che la gira al volo sul palo più lontano con la palla che poi termina in rete.

Al 12° minuto sul 2-0 a favore, la partita cambia di intensità e l’Isili ne approfitta per mettere in campo schemi e movimenti che potranno tornare utili in partite più a rischio.

Nei successivi minuti, tra il 20° ed il 28° l’Isili segna ancora per tre volte. La prima con Muscu, al suo primo goal stagionale, che dalla fascia converge al centro area con funambolici dribbling e deposita imparabilmente in rete, poi ancora un’autorete per la quarta segnatura rossoblù ed infine Piredda, lesto a mettere in rete da autentico rapinatore.

Prima del riposo, al 35° c’è spazio per la rete degli ospiti, che con una splendida punizione, accorciano le distanze.

Nella ripresa, col risultato già acquisito, l’Isili gestisce la partita rischiando poco e nelle poche azioni offensive degli ospiti, è sempre Meloni a far buona guardia.

Le reti a seguire di Onnis e Puddu, aumentano il divario tra le due formazioni e con schemi e tattiche ormai saltate Mister Argiolas, sconvolge l’assetto dei rossoblù, provando soluzioni nuove tra ruoli e posizioni dei calciatori.

Vittoria doveva essere e vittoria è stata con uno sguardo  alle seconde classificate che anche oggi si sono scontrate tra loro.

Al termine di questa giornata infatti, è il Meana Sardo che segue l’Isili dopo aver battuto in casa il Lunamatrona.

Il Meana Sardo che proprio domenica prossima sarà a Isili in una delle partite clou del campionato, considerato che i giallo-verdi, seguono l’Isili di quattro lunghezze dopo aver battuto oggi in casa, l’ex seconda in classifica Lunamatrona.

Forza Isili

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizie Correlate

TORNEO GIOVANILE. NUMERI DA RECORD

TORNEO GIOVANILE. NUMERI DA RECORD

Calato il sipario sulla XXI^ edizione del torneo di calcio giovanile Cìttà di Isili che si è svolto tra lunedì 10 e domenica 16 giugno. Un'edizione tra le più riuscite degli ultimi anni, con  ben 84 squadre di piccoli calciatori a rappresentare le 36 società che hanno...

GIOVANISSIMI – LA SCONFITTA NON MACCHIA IL RISULTATO STORICO

GIOVANISSIMI – LA SCONFITTA NON MACCHIA IL RISULTATO STORICO

Grande è stata la delusione al fischio finale dell’arbitro, al termine della finale tra le vincitrici dei rispettivi gironi del campionato provinciale Giovanissimi, andata al Sinnai che ha avuto la meglio sull’Isili per 6-2. Un 6-2 che, a dirla tutta, umilia troppo...

GLI ALLIEVI SONO IL FUTURO MA ANCHE TANTO PRESENTE

GLI ALLIEVI SONO IL FUTURO MA ANCHE TANTO PRESENTE

Nel calcio si parla sempre del futuro dei ragazzi e delle squadre in tempi in cui i numeri della situazione demografica regionale e non solo, sono da ritenere quanto meno preoccupanti. Le stesse ansie che si vivono a Isili, con la squadra che milita nel campionato di...

ADDIO A BRUNO CANETTO

ADDIO A BRUNO CANETTO

E dopo l’amico Giovi, anche Bruno, ci ha lasciati. Un anno iniziato maledettamente male, ci riporta dopo poche settimane a dover piangere un altro amico. A soli 67 anni, compiuti solo tre giorni fa, Bruno Canetto si è arreso ad una serie di problematiche che...

IRENE PISTIS E GIORGIA PORCU AL CAGLIARI CALCIO

IRENE PISTIS E GIORGIA PORCU AL CAGLIARI CALCIO

E con immensa gioia che annunciamo che le nostre calciatrici Irene Pistis e Giorgia Porcu, inizieranno in questi giorni l'avventura col Cagliari Calcio. Un percorso annunciato e scandito dall'impegno, la dedizione e la passione che Irene e Giorgia hanno profuso in...

Sponsor

Sponsor