POL.TREXENTA-POL.ISILI 1-4

19/01/2014
Calcio | Calcio a 5
Pubblicato da Kristian

C5
Reti: C.Cao-G.Pirisi-R.Massa-C.Cao

Vittoria netta e importante, della Polisportiva Isili sul campo del Selegas, contro un avversario rimaneggiato da squalifiche, che non tira quasi mai in porta e viene agganciato in classifica, alla fine di una gara tatticamente perfetta da parte degli ospiti. Nei primi minuti di gioco l’ Isili e’ sotto di un goal, preso su un tiro dalla distanza casualmente deviato da G.Pirisi, ma la squadra del Sarcidano non si disunisce e ribalta la sfida con carattere e personalità. La Pol.Trexenta, sorpresa dal proprio vantaggio iniziale, si chiude in difesa lasciando il pallino del gioco alla squadra ospite, che con una buona uscita di palla si catapulta più volte nell’ area avversaria. L’ Isili diventa padrona del campo e piano piano aumenta l’ intensità dei suoi attacchi, fino a che A.Pitzalis confeziona un assist al bacio per Cao, che davanti al portiere non sbaglia, con un preciso pallonetto. Sulle ali dell’ entusiasmo, nasce il raddoppio Rosso-Blu, con G.Pirisi che trova il riscatto e segna con una potente rasoiata, che passa sotto le gambe del portiere.
La Pol.Trexenta accusa il colpo e concede qualcosa in più, ma l’ Isili in ripartenza sfiora il Goal più volte prima con R.Massa, poi con B.Ghiani, che costruiscono e sbagliano due occasioni favorevoli. Allo scadere della prima frazione R.Massa porta a tre le marcature con un goal di rapina ben servito da A.Casadio.
Inizia il secondo tempo e l’ Isili continua sulla falsa riga del primo tempo, macinando gioco con un Trexenta estremamente falloso che ferma gli attaccanti Isilesi, sia con le buone, ma troppe volte con le cattive e dopo una bella parata di Frailis, Pitzalis su punizione tira troppo centrale. L’ Isili in ripartenza e’ sempre pericoloso, con l’inedita coppia Casadio-Faedda crea parecchi fastidi alla ruvida difesa di casa, che non può far altro che ricorrere a atteggiamenti poco sportivi per fermare le scorribande Isilesi.
A scrivere la parola fine ci pensa ancora C.Cao, che vincendo un rimpallo a centrocampo, di prepotenza segna con un tiro forte e preciso. Sul finale Frailis poco impegnato oggi, chiude ogni velleità dei padroni di casa che ci provano solo dalla distanza, con la retroguardia Isilese che chiude ogni varco grazie anche a una buona prova del neo entrato F.Calledda.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizie Correlate

UFFICIALE – MIRKO ATZENI E’ ROSSOBLU

UFFICIALE – MIRKO ATZENI E’ ROSSOBLU

Parte col botto la campagna acquisti della Polisportiva Isili, che poche ore fà si è aggiudicata le prestazioni di Mirko Atzeni, talento nurrese del Sarcidano, finalmente in rossoblù, per un matrimonio che prima o poi si sarebbe realizzato. Difensore arcigno, sicuro e...

STAGIONE CALCISTICA AL ROMPETE LE RIGHE.

STAGIONE CALCISTICA AL ROMPETE LE RIGHE.

La data del 30 giugno, ha sancito la fine della stagione calcistica della nostra Società e come sempre in questi giorni, è tempo di bilanci che permettono di esaminare il lavoro fatto, i risultati conseguiti ed essere pronti a programmare una nuova annata. La prima...

TORNEO GIOVANILE. NUMERI DA RECORD

TORNEO GIOVANILE. NUMERI DA RECORD

Calato il sipario sulla XXI^ edizione del torneo di calcio giovanile Cìttà di Isili che si è svolto tra lunedì 10 e domenica 16 giugno. Un'edizione tra le più riuscite degli ultimi anni, con  ben 84 squadre di piccoli calciatori a rappresentare le 36 società che hanno...

GIOVANISSIMI – LA SCONFITTA NON MACCHIA IL RISULTATO STORICO

GIOVANISSIMI – LA SCONFITTA NON MACCHIA IL RISULTATO STORICO

Grande è stata la delusione al fischio finale dell’arbitro, al termine della finale tra le vincitrici dei rispettivi gironi del campionato provinciale Giovanissimi, andata al Sinnai che ha avuto la meglio sull’Isili per 6-2. Un 6-2 che, a dirla tutta, umilia troppo...

GLI ALLIEVI SONO IL FUTURO MA ANCHE TANTO PRESENTE

GLI ALLIEVI SONO IL FUTURO MA ANCHE TANTO PRESENTE

Nel calcio si parla sempre del futuro dei ragazzi e delle squadre in tempi in cui i numeri della situazione demografica regionale e non solo, sono da ritenere quanto meno preoccupanti. Le stesse ansie che si vivono a Isili, con la squadra che milita nel campionato di...

Sponsor

Sponsor