OVER-43 – BATTUTO IL GUASILA IN FINALE, L’ISILI E’ CAMPIONE

28/05/2022
Amatori | Calcio
Pubblicato da Bachisio Pirisi

Per decretare la vincitrice del campionato Uisp Over-43 2021-22, non sono bastati i tempi regolamentari nella finale di Uta e quando Spanu ha spiazzato l’estremo difensore ospite al 7° rigore, segnando quello definitivo, le urla di gioia dei calciatori e staff dell’Isili, sono risuonare in tutta la zona.

Partita non bellissima, tra due squadre arrivate stanche a questa finale ma con l’Isili che nel primo tempo ha corso di più e giocato meglio. Fase della gara conclusasi sull’1-0 per i rossoblù, grazie ad un bolide di Pitzalis dal limite dell’area che il portiere del Guasila, prova solo a deviare, ma finisce in rete.

Nella ripresa, col calo degli uomini di Casu, è il Guasila ad approfittarne, con una presenza maggiore e costante nella metà campo avversaria.

La rete dei trexentesi, arriva al termine di alcuni minuti di pressione che schiacciano l’Isili a difesa della propria area, ma a fare secco Piras è un giocatore rossoblù che devia la palla che si insacca oltre la linea.

Ci crede il Guasila che ci prova anche da fuori, ma è per assurdo l’Isili che ha le migliori palle goal della ripresa con due azioni in contropiede che vengono banalmente mancate dai suoi attaccanti.

1-1, fischio finale e si va ai rigori.

Parte bene il Guasila che arriva fino al settimo, sempre riagguantata dai rossoblù che non sbagliano.

Lo fanno invece gli avversari, con Piras, che smanaccia fuori l’8′ tiro dal dischetto, servendo su un piatto d’argento ad Antonello Spano il tiro che vale la vittoria.

Portiere da una palla, palla dall’altra ed è l’apoteosi, con tutti i giocatori ad intonare un coro per salutare l’amico e compagno di squadra Graziano Muscu, improvvisamente scomparso più di un anno fa.

Vittoria quindi.

Vittoria con ovvia dedica a Graziano ed al termine di un campionato che era cominciato malissimo e che col passare dei mesi, grazie anche ai nuovi ingressi in squadra, è andato via via migliorando, fino alla vittoria della stagione regolare.

Ricordiamo la prima semifinale vinta in casa della fortissima Azzurra Gergei, che ha poi rinunciato alla disputa della gara sul campo di Isili, spianando di fatto la strada alla finale di oggi.

I ringraziamenti della Squadra Over-43 alla Uisp, ai propri giocatori e staff tecnico, al ridotto numero di persone che hanno sempre seguito le partite e i complimenti agli avversari di oggi, il Guasila, che forse avrebbe meritato di più, ma si sa, questo è il calcio.

Ora meritato riposo, in attesa di discutere di eventuali prossimi impegni e sopratutto programmare il prossimo campionato.

Forza Isili.

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizie Correlate

TORNEO GIOVANILE. NUMERI DA RECORD

TORNEO GIOVANILE. NUMERI DA RECORD

Calato il sipario sulla XXI^ edizione del torneo di calcio giovanile Cìttà di Isili che si è svolto tra lunedì 10 e domenica 16 giugno. Un'edizione tra le più riuscite degli ultimi anni, con  ben 84 squadre di piccoli calciatori a rappresentare le 36 società che hanno...

GIOVANISSIMI – LA SCONFITTA NON MACCHIA IL RISULTATO STORICO

GIOVANISSIMI – LA SCONFITTA NON MACCHIA IL RISULTATO STORICO

Grande è stata la delusione al fischio finale dell’arbitro, al termine della finale tra le vincitrici dei rispettivi gironi del campionato provinciale Giovanissimi, andata al Sinnai che ha avuto la meglio sull’Isili per 6-2. Un 6-2 che, a dirla tutta, umilia troppo...

GLI ALLIEVI SONO IL FUTURO MA ANCHE TANTO PRESENTE

GLI ALLIEVI SONO IL FUTURO MA ANCHE TANTO PRESENTE

Nel calcio si parla sempre del futuro dei ragazzi e delle squadre in tempi in cui i numeri della situazione demografica regionale e non solo, sono da ritenere quanto meno preoccupanti. Le stesse ansie che si vivono a Isili, con la squadra che milita nel campionato di...

ADDIO A BRUNO CANETTO

ADDIO A BRUNO CANETTO

E dopo l’amico Giovi, anche Bruno, ci ha lasciati. Un anno iniziato maledettamente male, ci riporta dopo poche settimane a dover piangere un altro amico. A soli 67 anni, compiuti solo tre giorni fa, Bruno Canetto si è arreso ad una serie di problematiche che...

IRENE PISTIS E GIORGIA PORCU AL CAGLIARI CALCIO

IRENE PISTIS E GIORGIA PORCU AL CAGLIARI CALCIO

E con immensa gioia che annunciamo che le nostre calciatrici Irene Pistis e Giorgia Porcu, inizieranno in questi giorni l'avventura col Cagliari Calcio. Un percorso annunciato e scandito dall'impegno, la dedizione e la passione che Irene e Giorgia hanno profuso in...

Sponsor

Sponsor