LA MORTE DEL NOSTRO LUIGI BUSIA – LE PAROLE DEL PRESIDENTE CASU

04/03/2020
Allievi | Calcio | Comunicati Sociali | Giovanissimi
Pubblicato da Bachisio Pirisi

Carissimi amici non è facile scrivere queste righe per salutare un nostro ragazzo che purtroppo ci ha lasciato
in maniera cosi improvvisa.

Luigi faceva parte della nostra famiglia sportiva, con i suoi amici partecipava al campionato provinciale dei
Giovanissimi e Allievi.

Malgrado le difficoltà dovute al viaggio, agli impegni scolastici, la famiglia aveva
dato la sua disponibilità e scendeva in campo con la sua simpatia e disponibilità; si era subito inserito nel
gruppo.

Non lesinava energie in allenamento e in modo particolare nelle partite. Lo ricorderemmo sempre
per le sue grandi qualità.

Lascia un grande vuoto. Sarai sempre con noi.

Ciao Luigi

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizie Correlate

PRIMA CATEGORIA AL ROMPETE LE RIGHE.

PRIMA CATEGORIA AL ROMPETE LE RIGHE.

Si è chiuso domenica scorsa a Senorbì il campionato dell'isili, impegnata nel girone B del campionato di Prima categoria. Un sesto posto conclusivo che non può che lasciare soddisfatta la Società che ha investito bene e con criterio sulla rosa. Rosa peraltro...

LA POLISPORTIVA PIANGE GIOVANNI MARROCCU

LA POLISPORTIVA PIANGE GIOVANNI MARROCCU

Apprendiamo con grande tristezza la notizia della morte di Giovanni Marroccu, illustre concittadino, persona di elevate qualità morali e grande appassionato di calcio, sport al quale aveva dato tanto negli anni passati. Ci stringiamo al dolore dei familiari ed...

GLI ALLIEVI SONO IL FUTURO MA ANCHE TANTO PRESENTE

GLI ALLIEVI SONO IL FUTURO MA ANCHE TANTO PRESENTE

Nel calcio si parla sempre del futuro dei ragazzi e delle squadre in tempi in cui i numeri della situazione demografica regionale e non solo, sono da ritenere quanto meno preoccupanti. Le stesse ansie che si vivono a Isili, con la squadra che milita nel campionato di...

ADDIO A BRUNO CANETTO

ADDIO A BRUNO CANETTO

E dopo l’amico Giovi, anche Bruno, ci ha lasciati. Un anno iniziato maledettamente male, ci riporta dopo poche settimane a dover piangere un altro amico. A soli 67 anni, compiuti solo tre giorni fa, Bruno Canetto si è arreso ad una serie di problematiche che...

Sponsor

Sponsor