ALLIEVI SCONFITTI DAL SU PLANU 3-2. GRANDE PRESTAZIONE TRA MILLE DIFFICOLTÀ

23/02/2020
Allievi | Calcio | Settore Giovanile
Pubblicato da Bachisio Pirisi

A mettere sul piatto le giustificazioni per le assenze di Congiu, Sarai, Melis, Mereu e Matteo Ghiani, si farebbe torto a chi li ha sostituiti ed ha dato l’anima in campo.

A mettere sul piatto la giustificazione che poi i rossoblù sono rimasti in 10 causa un malore che ha colpito Moi, si farebbe un torto a chi ha raddoppiato le proprie forze per far si che il giocare in 10 contro 11 fosse il meno evidente possibile.

Ma ciò che ha fatto la differenza in questa gara sono stati fattori che sono andati oltre la prestazione dei padroni di casa, anche stavolta sorridenti a fine gara, e oltre una delle gare più emozionanti giocate fin qui dall’Isili.

Su Planu, subito in vantaggio ma che Garau, con l’ennesima prodezza di testa, annulla e porta l’Isili sul pareggio.

La ripresa si apre col 2-1 dei padroni di casa su rigore quantomeno dubbio, cui segue l’uscita del campo di Moi per un malore.

Lo svantaggio di reti e di giocatori in campo però, è la scintilla che illumina i rossoblù che da quel momento inanellano una serie infinita di azioni strepitose, che mettono in difficoltà gli avversari, si battono allo stremo delle forze e creano palle gol su palle gol, con un occasione salvata sulla linea dopo colpo di testa di Casadio e ben 3 traverse colpite nella stessa azione da Matteo Pani, Casadio e Marci.

A circa 5 minuti dal termine, arriva finalmente il meritato pareggio con Marci che su punizione, batte il portiere ospite. E’ 2-2.

Il giungere dei minuti finali, ha iniziato a ricordare l’epilogo della gara di andata, con arbitro protagonista e gara buttata al vento.

Neanche il tempo di pensarlo e anche in questa occasione il direttore di gara si è reso protagonista, fischiando un rigore inesistente per Su Planu, tra lo stupore dei dirigenti di casa e di tutti i presenti.

Rigore, rete e 3-2 per  Su Planu.

Il fischio finale fa salire la tensione e la rabbia dei rossoblù, ma che è prontamente sedata dagli stessi dirigenti dell’Isili e della squadra di casa.

Al termine di tutto, resta l’amaro in bocca per una gara iniziata tra grandi difficoltà e dalla quale l’Isili stava per uscire indenne, grazie ad una prestazione da incorniciare, fatta di sacrificio e voglia di riscatto.

Non possiamo che insegnare ai ragazzi che ogni risultato va rispettato, ma resta il fatto che un po più di rispetto per le Società e tutto ciò che gira intorno, sarebbe d’obbligo, da parte oltretutto di chi fa parte del gioco e delle parti.

Gli allenamenti della settimana, serviranno a curare le ferite della gara di Cagliari e preparare i calciatori al prossimo incontro previsto per le ore 17:30 di venerdi 28 febbraio. Avversari, i rossoblù della Gigi Riva 11

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizie Correlate

OVER-43 COPPA PROVINCIALE. GUASILA CORSARO A ISILI

OVER-43 COPPA PROVINCIALE. GUASILA CORSARO A ISILI

Nella seconda giornata di Coppa Provinciale, all'Ottavio Corda, vince il Guasila, grazie ad un rigore sacrosanto, fischiato da Orrù ad inizio ripresa. L'Isili ancora a corto di preparazione e con la rosa ridotta al minimo, non ha permesso a Mister Casu di contrapporre...

OVER-43 COPPA PROVINCIALE. GUASILA CORSARO A ISILI

PRIMA CAT. PRIMA SCONFITTA ESTERNA. L’ISILI SOFFRE

Seconda trasferta e prima sconfitta per l'Isili di Mister Argiolas, che, sul neutro di Samugheo perde per 1-0 contro il forte Ruinas, non a caso prima in classifica. Non grandi differenze tra le due formazioni per ciò che si è visto in campo, ma ancora una volta,...

OVER-43 COPPA PROVINCIALE. GUASILA CORSARO A ISILI

PRIMA CAT. CAPITOMBOLO CASALINGO COL SANTA GIUSTA 1-6

Imprevista e sonante sconfitta casalinga per l'Isili che viene letteralmente travolto in casa dal Santa Giusta con un risultato che in teoria, non ammette scusanti. Un 1-6 tennistico che invece di scusanti ne ha eccome, ma che non staremo qui ad analizzare perchè nel...

Sponsor

Sponsor