OVER-43 PRIMA DI CAMPIONATO E PRIMO PUNTO

20/11/2021
Amatori | Calcio
Pubblicato da Bachisio Pirisi

Nella difficile gara d’esordio nel campionato Uisp Over-43 2021-22, l’Isili si tiene stretto il punto conquistato a Gergei (anche se ufficialmente nel campo di casa), contro i biancoblù dell’Azzurra Senior Gergei.

Lo 0-0 finale, ricalca in pieno quello del mese scorso quando le formazioni si sono scontrate per la Coppa Provinciale.

Stesso risultato, ma anche stesso tipo di gara, con l’Isili che se vogliamo, ha disputato la gara in formazione ancora più rimaneggiata di allora e con un solo cambio in panchina.

Oltre alle defezioni di inizio gara, si sono aggiunti poi gli infortuni di Massimo Pilia, out dopo solo due minuti e via via gli altri infortunati, che hanno dovuto stringere i denti fino al triplice fischio dell’arbitro.

Parte subito bene il Gergei che costringe l’Isili nella propria metà campo ed incapace di entrare nell’area avversaria per tutto il primo tempo, esclusa un’azione di Olla, che serve troppo lungo Atzori che non può arrivare sul pallone. I padroni di casa, autori di un primo tempo con possesso palla imbarazzante ai danni dell’Isili, sfiorano ripetutamente la marcatura con Murru che ci prova da tutte le parti e con Serrau, che ha più volte impegnato la difesa rossoblù.

Stesso copione nella ripresa almeno per i primi dieci minuti, nel corso dei quali la pressione si è fatta ancora più schiacciante della prima parte di gara.

Il passare dei minuti e l’inconcludenza delle azioni corali del Gergei, hanno però dato coraggio ai rossoblù che piano piano, raddoppiate le forze ed i sacrifici, hanno cominciato ad affacciarsi sempre di più nella metà campo avversaria, fino a sfiorare la rete con Loi e Cao ed arrivare ad un passo dal vantaggio con una bella azione di Olla che ha calciato fuori di pochissimo.

Da segnalare la splendida prestazione di tutta la difesa, che a copertura di Piras, anche oggi impeccabile, ha schierato Luca Pilia, Campanella, Ghiani, Spano e Cao.

Tutti promossi quindi, in attesa di tempi migliori e nella speranza che il recupero dei numerosi calciatori oggi assenti, possa portare a gare meno problematiche da giocare ad armi pari con gli avversari.

Un bentornato a Sandrino Concas, che almeno da dirigente, oggi, ha fatto la sua comparsa in panchina.

 

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizie Correlate

PRIMA CAT. – CORONA E CASADIO STENDONO LA D.B. FURTITUDO

PRIMA CAT. – CORONA E CASADIO STENDONO LA D.B. FURTITUDO

Un Isili in palla, concentrato e determinato, strapazza la D.B. Fortitudo Guspini, senza possibilità alcuna di replicare. Un 4-0 che è il giusto risultato per quanto si è visto oggi all'Ottavio Corda, con l'Isili che da subito ha aggredito gli avversari, incapaci di...

MAL DI TREXENTA. GIOVANISSIMI SCONFITTI A MANDAS

MAL DI TREXENTA. GIOVANISSIMI SCONFITTI A MANDAS

Dopo il pareggio imposto la settimana scorsa dal Senorbì, più che amara la trasferta odierna in quel di Mandas, con i padroni di casa dell'Airone che giocano una partita pressoché perfetta e battono i rossoblù con un 5-0 che la dice lunga sulle differenze viste oggi...

OVER-43 VECCHI PROBLEMI PER UN NUOVO PAREGGIO

OVER-43 VECCHI PROBLEMI PER UN NUOVO PAREGGIO

Nell'attesa di poter avere a disposizione una rosa competitiva, in relazione alle tante assenze ed infortuni, Mister Casu, si tiene stretto il punto conquistato in casa della Nuova Sanlurese che, passata in vantaggio per prima, è stata raggiunta dall'Isili, grazie al...

C5. TORNA ALLA VITTORIA L’ISILI

C5. TORNA ALLA VITTORIA L’ISILI

La voglia di riprendersi dopo la sconfitta di Nurallao era tanta, come anche la curiosità per la reazione alla falcidizione dopo le decisioni del Giudice Sportivo. La risposta c'è stata ed è stata quella giusta. A farne le spese gli Shardana di Cabras, che per quanto...

PRIMA CAT. DOMATA LA MONREALE. FANTASTICO ISILI

PRIMA CAT. DOMATA LA MONREALE. FANTASTICO ISILI

La classica partita da ricordare negli anni, quella vista oggi all'Ottavio Corda, tra due squadre appaiate a 10 punti in classifica e che si sono dannate l'anima per evitare che un pareggio potesse non accontentare nessuno. Stessi punti in classifica, ma due...

Sponsor

Sponsor