OVER-43 NURADHA BATTUTO 3-1 (Loddo-Muscu-Cui) L’ISILI TORNA AL COMANDO


Anche se non al termine di una gara bellissima, l’Isili torna al comando della classifica in condominio con S.A. Frius oggi vincente e Guasila, battuta clamorosamente ad Ales.

Vetta della classifica che rende merito ai vecchietti di Casu che ieri, all’Ottavio Corda, hanno avuto la meglio sui cugini di sempre del Nuradha Nurallao, che hanno perso la gara con un risultato che non rende merito alla loro prestazione.

Tempo due minuti, e dopo alcune preoccupanti defaillance della difesa rossoblù poco brava a gestire anche i palloni più semplici, gli ospiti passano in vantaggio.

Fortunatamente però c’è Loddo che alla prima occasione su palla inattiva fa centro su punizione e sigla la sua quinta rete personale.

Pressa l’Isili sfruttando l’entusiasmo del pareggio e nel giro di altri dieci minuti, va in vantaggio con Muscu che gira in rete di testa e chiude la partita con Cui, che scatenato, si infila nella difesa avversaria sul filo del fuorigioco, dribla il portiere ospite e deposita in rete.

Nella ripresa, gara vivace e gradevole col Nuradha che fa qualcosa in più dell’Isili, ma non impensierisce quasi mai Piras che controlla ogni pallone diretto verso la sua porta e si rende protagonista con una parata di piede, evitando il goal che avrebbe riacceso le speranze degli ospiti.

Buona vittoria quindi per i rossoblù dell’Isili, oggi opposti al solito ostico Nuradha che a dirla tutta, meriterebbe qualche punto in più in classifica.

Direzione di gara difficile per l’arbitro alle prese con due squadre che in quanto a chiacchiere e proteste, non hanno rivali e meriterebbero entrambe, il primo posto in classifica.