SECONDA CAT. ISILI A VALANGA SULL’ATZARA 4-1 (Piredda 3 – Ghiani)


Dopo la sconfitta in quel di Seui, non poteva capitare avversario peggiore, che gia’ all’andata aveva inflitto all’Isili la prima sconfitta stagionale.

Altra cosa pero’ la partita odierna, con gli ospiti letteralmente schiacciati dalle giocate dei rossoblu’, con Melis e Zara letteralmente insuperabil e Loi e Onnis a cucire i passaggi per gli attaccanti Piredda e Ghiani.

Al terzo minuto sono gli ospiti a sfiorare la rete ma dal 10” minuto in poi e’ l’Isili a fare la partita.

Si comincia con una splendida combinazione Meloni-Piredda-Manca, che finisce di poco sul fondo.

E’ il preludio al goal, che arriva su rigore al 19′ su fallo su Ghiani.

Piredda non sbaglia ed e’ 1-0.

Tempo due minuti e Melis subisce un fallo nettissimo che l’arbitro fischia per la seconda rete di Piredda.

L’Atzara, non gradisce, sale il nervosismo ed a farne le spese e’ l’attaccante ospite piu’ un uomo della panchina.

Nella ripresa, al 9′, l’Atzara ha la palla buona per accorciare le distanze  ma il rigore calciato dall’attaccante ospite, viene parato dall’ottimo Onnis che salva la porta rossoblu.

Al 35′, gli ospiti siglano il goal della bandiera con Talloru, che subentrato poco prima ad un compagno, segna l’1-3 con una palla che si infila alla sinistra di Onnis.

A ristabilire le distanze, ci pensa ancora Piredda che in contropiede mette a segno la quarta rete dell’Isili e la terza personale.

A seguire, ulteriori azioni da rete fuori di poco ad opera di Manca e Puddu, a conferma di una superiorita’  espressa nel corso di tutta la gara, che da fiducia ai rossoblu’ e che mette apprensione alle concorrenti.

Da segnalare la prestazione del guovanissimo arbitro che pur avendo dispensato forse troppi cartellini, ha conunque diretto l’incontro in maniera positiva.