SECONDA CAT. 3-0 AL GESTURI E L’ISILI TORNA A VOLARE


Dopo le due sconfitte consecutive che all’Isili sono costate il primato in classifica, non si poteva incontrare squadra più ostica del Gesturi, da sempre bestia nera dell’Isili dei giovani e degli Over. Il Gesturi, tra le cui fila, non dimentichiamo, gioca Zara di scuola Libertas Barumini e Trudu di padre Isilese.

I rossoblù però, tempo i minuti giusti per prendere le misure, passano in vantaggio grazie a Manca, che approfittando di un errore banale del portiere ospite, arpiona la palla e da autentico rapinatore, mette in rete.

Un goal nei primi minuti era proprio ciò che serviva ai ragazzi di Mister Argiolas per orientare la partita verso la vittoria, un goal che ha passato la gestione della partita in totale mano rossoblù malgrado due conclusioni degli ospiti al 13° ed al 20°.

E’ il 39° quando Pirisi, serve un assist perfetto per Piredda che non si lascia sfuggire l’occasione di segnare il raddoppio per i rossoblù e la sua decima rete stagionale.

Squadre al riposo.

Al rientro in campo, poco cambia e l’Isili, con più giocatori in tribuna anzichè in campo tra infortunati e squalificati  , fa comunque la partita ed argina con tranquillità le disordinate folate degli ospiti.

A chiudere la gara ci pensa ancora l’inossidabile Puddu, che a pochi minuti dal termine della gara, spara prima sulla traversa e sulla ribattuta è comunque il più lesto ad impossessarsi del pallone e scagliarlo alle spalle del portiere ospite per il 3-0 che rende finalmente merito ai rossoblù.

Vittoria quindi. Vittoria figlia di tante componenti, una su tutte, la voglia di riscatto che guidata dall’indomito capitan Melis, oggi migliore in campo, ha contagiato nella prestazione tutta la difesa ed esteso la voglia di far bene ai restanti reparti della formazione dell’Isili

Vittoria importante sopratutto per il morale dopo le due sconfitte consecutive che hanno minato per ora il cammino dei rossoblù.

Prossimo impegno in trasferta contro il Sini che all’andata, non dimentichiamolo, ha messo in difficoltà l’Isili.

Pochi calcoli ormai, conta solo vincere.

Forza Isili