ATLETICA – CROSS REGIONALE A ISILI IL 4 FEBBRAIO. AL VIA LE MANIFESTAZIONI PER IL 50° DELLA POLISPORTIVA


PERCORSO

PROGRAMMA COMPLETO ISILI 4 FEBBRAIO 2018

La nostra società nel 2018 festeggerà un compleanno particolare, “50 anni di sport insieme 1968 – 2018”.

Nel lontano ottobre del 1968 un gruppo di appassionati diedero vita all’ Unione Sportiva Isili che si proponeva di divulgare e praticare le discipline del calcio e dell’atletica leggera; cosi recitava il primo statuto. …..  firmato Presidente Gianfranco Putzu e segretario Paolo Addis.

La serie di eventi in programma nel corso dell’anno, si apriranno con una manifestazione di atletica leggera.

Il giorno 4 febbraio infatti, nell’area che ospita il Nuraghe “Is Paras” si svolgerà la I^ prova del campionato regionale di cross. Gara valida per il CAMPIONATO REGIONALE INDIVIDUALE ALLIEVI/E – JUNIOR – PROMESSE – SENIOR M/F e l’assegnazione dei titoli individuali e di società nonché per l’accesso ai campionati italiani individuali e di società.

Il Festival Cross, valido per i campionati regionali di società si è aperto il 14 gennaio con la prima prova al Trofeo Città di Ozieri e, di volta in volta, per i campionati individuali, proseguirà poi a Capoterra il 28 gennaio, a Isili il 4 febbraio (campionati regionali individuali assoluti), a Jerzu l’11 febbraio (individuali master) per chiudersi ad Alà Dei Sardi il 25 febbraio

Per noi della Polisportiva Isili sarà una prova importante dopo anni di attività ed il piacevole lavoro che ci aspetta sarà quello di farci trovare pronti ad ospitare gli atleti, tecnici, dirigenti e accompagnatori nelle varie manifestazioni e iniziative che il programma  per festeggiare i nostri primi 50 anni prevede.

Un grazie di cuore quindi al Comitato Regionale FIDAL per l’opportunità assegnataci.

L’appuntamento del 4 febbraio, non sarà solo l’occasione per vivere una giornata di sport, ma anche per apprezzare le bellezze che il territorio di Isili offre.

La manifestazione infatti, si svolgerà ai piedi del maestoso nuraghe Is Paras, che lo ricordiamo, è il nuraghe con la sua camera principale voltata con una tholos alta ben 11,80 metri, la più elevata di tutta la Sardegna nuragica